martedì 4 giugno 2013

Ho trovato risposte

Ho trovato risposte nel gelo del campo,
tra lo scricchiolare delle fragili radici.
Quando i corpi si coprono dal freddo
ed emerge l’erotismo dei muscoli, dei nervi, delle ossa.
Recalcitrano energia
dopo aver assimilato calorie dal nutrimento di radici fragili,
ancorate ad un terreno ibernato, ma per nulla morto, anzi in attesa, più che mai vivo!
Il colore della pelle abbronzata è palesemente morto…
Viva la vita quando è priva del Tutto;
quando la mancanza è frontiera del raccolto;

quando il bianco è il riflesso potenziale di tutti i colori. 

Nessun commento:

Posta un commento